Smith & Wesson

Alessandro Baricco - Smith e WessonDivertente, frizzante, godibilissimo .

Il racconto di Baricco Smith & Wesson è scritto in forma di sceneggiatura teatrale; non so se sia realmente una sceneggiatura o è un modo creativo di raccontare questa storia, ma so che se esistesse davvero l’opera teatrale non vedrei l’ora di assistervi dal vivo .

Pochi mezzi, pochi attori, ma l’idea da raccontare e la capacità di raccontarla bene.

Il signor Smith ed il signor Wesson si incontrano alle cascate del Niagara quasi per caso, ma forse è il destino legato nei loro nomi a far si che si trovino subito in sintonia, una coppia in cui l’uno funziona perchè esiste l’altro.

Ognuno alla ricerca di se stesso, trova nell’altro il lato del carattere che gli manca .

In questo equilibrio irrompe una giovane ragazza, che ha già trovato se stessa, ma deve trovare il modo di mostrarla al resto del mondo .

L’idea è di gettarsi dalle cascate del Niagare e, primo essere umano al mondo, uscirne viva .

Un’ impresa eroica in cui gli altri due protagonisti vengono trascinati a forza, ma a cui poi credono fino in fondo. Ognuno avrà la propria ricompensa, se l’impresa dovesse riuscire.

I dialoghi sono predominanti rispetto alla narrazione e l’ironia è sempre presente, facilmente intuibile e indovinata. L’unico difetto che ho trovato in questo libro è che l’ho terminato di leggere in un solo giorno. In un ottica critica è un pregio, senz’altro, ma avrei voluto che (anche visto i soldi spesi) il divertimento si fosse prolungato.

— un paragrafo significativo —

QUARTO MOVIMENTO, Notturno in tempo Andante.
Esterno. Notturno. Luna. I tre sono seduti su una panchina. Wesson a destra, Smith a sinistra, Rachel in mezzo.
WESSON
Se nessuno l’ha mai fatto ci sarà una ragione.
RACHEL
Paura. Assenza di immaginazione.
SMITH
Buon senso. Si chiama buon senso. Le cascate non perdonano.
RACHEL
E chi l’ha detto?
SMITH
La gente ci si butta per ammazzarsi, questo non le suggerisce niente?
RACHEL
È proprio questo che ho pensato. Perché diavolo una bellezza del genere dev’essere un luogo di morte? Pensa uno che si butta da lì per vivere, mi sono detta. E subito mi son vista la notizia. IL GRANDE SALTO. Tra venti giorni, nel mattino del 21 giugno, solstizio d’estate, per la prima volta un essere umano si getterà dalle cascate del Niagara per uscirne vivo. Irresistibile, no? Al giornale l’hanno trovata irresistibile.
WESSON
Peccato che sia una bufala.
RACHEL
Non è una bufala. È quello che accadrà. Lo faremo accadere noi. Abbiamo venti giorni, ce la possiamo fare. Lei Smith, io le ho viste le sue invenzioni, lei è un genio, trovi il modo per far saltare qualcuno giù da là senza finire a pezzi, una macchina, una corazza, un trucco, qualcosa. Sono sicura che ce la può fare. E lei, Wesson, cazzo, conosce queste cascate come le sue mutande, trovi il punto giusto da cui buttarsi, ci sarà in tutto questo casino la traiettoria giusta, il modo di gettarsi giù e non ammazzarsi, ci DEVE essere.
SMITH
Resta pur sempre il problemino di trovare qualcuno disposto a buttarsi giù in quel modo.
RACHEL
Be’, quello…
SMITH
Ha in mente qualcuno?

— la presentazione ufficiale —

 Tom Smith e Jerry Wesson si incontrano davanti alle cascate del Niagara nel 1902. Nei loro nomi e nei loro cognomi c’è il destino di un’impresa da vivere. E l’impresa arriva insieme a Rachel, una giovanissima giornalista che vuole una storia memorabile, e che, quella storia, sa di poterla scrivere. Ha bisogno di una prodezza da raccontare, e prima di raccontarla è pronta a viverla. Per questo ci vogliono Smith e Wesson, la coppia più sgangherata di truffatori e di falliti che Rachel può legare al suo carro di immaginazione e di avventura. Ci vuole anche una botte, una botte per la birra, in cui entrare e poi farsi trascinare dalla corrente. Nessuno lo ha mai fatto. Nessuno è sceso giù dalle cascate del Niagara dentro una botte di birra. È il 21 giugno 1902. Nessuno potrà mai più dimenticare il nome di Rachel Green? E sarà veramente lei a raccontarla quella storia?

SMITH & WESSON

Feltrinelli

9788807031229

Hoepli IT

SMITH & WESSON – BARICCO ALESSANDRO – Feltrinelli

10.0EUR

Feltrinelli

Smith & Wesson ultima modifica: 2014-11-26T16:02:40+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
E' lo stesso Baricco nella prefazione a raccontare come è nato questo libro . Nel
Alessandro Baricco non racconta storie, ma racconta personaggi e la vita e le manie personali
Questa volta Camilleri lascia a casa Montalbano per una meritata vacanza e pubblica una serie
Lo Schiavista di Paul Beatty viene presentato così: Vincitore del Man Booker Prize 2016. Vincitore
Viva più che mai inizia un'po' sottotono, tanto che mi sono domandato nelle prime pagine

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?