Argento Vivo

Argento Vivo

Leonardo è un informatico, un po’ pieno di sè, afflitto da manie di persecuzione, che trova sfogo e maggior successo personale come blogger ipercritico delle sue letture .

Giacomo è uno scrittore dal glorioso passato, che scrive senza più interesse e motivazione se non quella di rispettare il contratto con il suo editore, ma che non se ne rende conto fino a quando non incontra Leonardo.

I tuoi ultimi libri sono tutti uguali, letto il primo sai già come si evolve la storia e qual è la morale di tutti gli altri, più o meno gli rimprovera Leonardo.

Chissà se Malvaldi ha avuto questa paura quando è arrivato al quarto libro della serie BarLume ed ha iniziato a scrivere nuove storie, dimostrando a tutti che poteva fare qualcosa di diverso.

Può darsi perchè in Argento Vivo si trovano altri rimandi al rapporto tra scrittori e case editrici che potrebbero anche essere autobiografici.

Comunque Argento Vivo ha in comune con i precedenti di Malvaldi solo il fatto di essere leggero e divertente, con personaggi chiari e modellati in un ambiente toscano.

I personaggi principali di questa storia, anche piuttosto articolata, non si intrecciano tutti fra loro, ma ognuno incide anche inconsapevolmente nella vita degli altri.

Durante un furto a casa di Giacomo viene sottratto il portatile su cui c’è l’unica copia dell’ultima sua fatica letteraria. Il portatile finisce incompevolmente tra le mani di Leonardo che nel frattempo perde il pc dell’azienda per cui lavora. Questo portatile viene restituito da Costantino alla ditta proprietaria, ma disgustato per la mancanza di gratitudine se ne porta via nottetempo altri 17.

L’agente Stelea deve far luce sui due furti, senza sapere che sono in relazione se non per lo strano coinvolgimento di Leonardo, proprietario dell’auto usata in entrambi i casi.

Un po’ commedia degli equivoci, un po’ analisi della società, la storia è divertente come al solito, la trama elaborata, la risata legata più alle situazioni che alla battuta.

Viene quasi da rimpiangere per il grande successo che hanno riscosso I delitti del BarLume trasmessi in due puntate su Sky proprio in questi giorni, perchè probabilmente costringeranno Malvaldi a tornare almeno per un altro libro tra i suoi quattro vecchietti del bar di Pineta.

————————

un paragrafo significativo

– Prima hai detto che non ti è piaciuto. Vorrei capire perché.
– Ma lasci perdere, mi sono arrabbiato anch’io e quindi…
– E quindi hai detto la verità. Avanti.
Leonardo prese un respiro profondo, mentre si versava il quarto bicchierino di grappa.
Sul blog stroncare era più facile. Con lo stroncando all’altro lato della cornetta, la cosa era un filino più complicata.
– Ecco, la trama di questo libro più o meno si potrebbe riassumere così: un uomo dotato di una passione fortissima e di un talento non proporzionale alla stessa passione, giunto in fondo alla propria vita, si rende conto di averla sprecata. Giusto?
– Sì. È così.
– Bene. L’ultimo suo libro che ho letto aveva più o meno questa trama: un uomo dotato di una passione fortissima per il golf e di un talento non proporzionale alla stessa passione, giunto in fondo alla propria carriera, non accetta di doversi ritirare perché mentre dedicava tutta la vita al golf ha perso il resto delle cose che gli stavano intorno, e si rende conto di essere solo come un cane.
– Sta parlando di Ferro Nove?
– Veramente stavo parlando di Sabbie amare. Questo che ha detto è quello successivo?
– No. Dopo ne ho scritti altri tre.
– Ecco perché. Vede, quando è uscito il libro successivo a Sabbie amare, ho chiesto a un mio amico che lo aveva letto com’era, e lui mi ha risposto: «Triste. Sai, parla di un tizio che è fissato con la pesca, e che vuole insegnare a pescare alla moglie alla quale non gliene frega niente, mentre lei gli vorrebbe insegnare a giocare a golf, e lui la accompagna a giocare anche se non gliene frega niente. E i due passano la vita a non capirsi. E alla fine sia lui che lei si rendono conto che», eccetera, eccetera. Secondo lei l’ho comprato?
ARGENTO VIVO

SELLERIO

14.00EUR

 

Argento Vivo ultima modifica: 2013-11-18T17:46:17+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
Quando un rapporto di coppia diventa stabile, la donna ha inevitabilmente il sopravvento . Diventa
Questo nuovo romanzo di Marco Malvaldi viene presentato come storico, e ci siamo, e come
Tornano i quattro vecchietti del Bar Lume, sempre pronti a farsi gli affari altrui, e
Esercitati e migliori . Scrivi tanto ed i tuoi scritti miglioreranno . Inventa e la
Che cosa significa essere scrittori professionisti ? Significa saper giocare con le parole, usare quelle

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?