Libri, DVD, ebook, ereader

Un uomo in mutande

un uomo in mutande di Andrea Vitali

Piccole vicende di paese al centro di questa nuova storia ambientata da Andrea Vitali a Bellano.

Due amanti vengono sorpresi dal rientro anticipato del marito, che costringe l’amante ad una rapida fuga per le vie di Bellano. Precipitosa al punto che non ha tempo di indossare i pantaloni e dimentica il portafoglio con tanto di documenti, prova tangibile non solo dell’avvenuto incontro ma anche dei protagonisti.

Ma le tresche amorose non dovrebbero riguardare i Carabinieri. Ne sono convinti il Maresciallo Maccadò e il Brigadiere Misfatti. Se non che nella precipitosa fuga una donna viene gettata a terra e ricoverata incosciente in ospedale.

Sarà cura dei due premurosi carabinieri fare chiarezza sulla vicenda e scagionare un presunto colpevole additato dalle chiacchiere di paese.

Altri amori però agitano la tranquillità del piccolo paesino. Fusagna è convinta di far innamorare di se tutti gli uomini che solo incrociano il suo sguardo e mette in imbarazzo gli improbabili innamorati e le loro famiglie.

Apprezzo sempre il leggero umorismo di queste commedie, la spensieratezza della trama e mi piace poter dire che ormai conosco Bellano ed i suoi abitanti e mi sono affezionato.

Un paragrafo significativo per Un uomo in mutande

«Corna?» fece il Maccadò.

E che c’entravano i carabinieri con una storia di corna?

Eccolo lì!, pensò il Misfatti.

«Niente, appunto», rispose.

Ma…

«Ne è sicuro?» chiese il Maccadò.

Aveva prove, magari nomi?

«E, le prove…» sospirò l’appuntato.

Ne aveva, perlomeno una pensava di averla. Una seconda… sì, un po’ a pezzi magari…

Il maresciallo lo guardò dubbioso.

«Tuttavia ne sono abbastanza sicuro», tagliò corto il Misfatti.

«Apprezzo la sua sicurezza», dichiarò il maresciallo.

Ma voleva certezze.

«Per cui le affido il compito di chiarire il tutto.»

L’appuntato Misfatti avvertì di nuovo la sensazione di non aver ben inquadrato il carattere dell’uomo e del carabiniere che gli stava davanti.

Lo stava forse mettendo sotto esame, alla prova? Se era così, accettava la sfida.

«Mi servirà fare qualche telefonata», disse.

«A disposizione», rispose il Maccadò indicando il monumentale apparecchio che stava alle sue spalle.

La presentazione ufficiale per Un uomo in mutande

12 aprile 1929. È la volta buona. Capita di rado, ma quando è il momento l’appuntato Misfatti si fa trovare sempre pronto. Dipende dall’uzzolo della moglie, che stasera va per il verso giusto. E così, nel piatto del carabiniere cala una porzione abbondante di frittata di cipolle. Poi un’altra, e una fetta ancora, e della frittata resta solo l’odore. Che non è buona cosa, soprattutto perché ha impregnato la divisa, e chi ci va adesso a fare rapporto al maresciallo Ernesto Maccadò diffondendo folate di soffritto? Per dirgli cosa poi?, che durante la notte appena trascorsa è stato trovato il povero Salvatore Chitantolo mentre vagava per le contrade mezzo sanguinante e intontito, dicendo di aver visto un uomo in mutande correre via per di là? Sì, vabbe’, un’altra delle sue fantasie. In ogni caso la divisa ha bisogno di una ripulita. Ma proprio energica. Come quella di cui avrebbero bisogno certe malelingue, che non perderebbero l’occasione di infierire sullo sfortunato Salvatore ventilando l’idea di rinchiuderlo in un manicomio. Anche il Comune, guarda un po’, sta progettando una grande operazione di pulizia, una «redenzione igienica» che doti Bellano delle stesse infrastrutture che vantano già altri paesi del lago, più progrediti nella civiltà e nel decoro. Ma, un momento, che ci faceva esattamente un uomo in mutande, in piena notte, per le vie del paese? E perché correva?
In «Un uomo in mutande» il maresciallo Ernesto Maccadò si trova per le mani un caso che forse non lo è, o forse sì. Andrea Vitali gioca con il suo personaggio preferito stuzzicando la sua curiosità, e mettendo alla prova le sue doti di buon senso. Una specie di trappola dalla quale chissà se il maresciallo saprà sfuggire. Unica certezza: il godimento del lettore.

un uomo in mutande di Andrea Vitali

Ti piace questo libro? Acquistalo online su IBS.IT ti basta cliccare sulla copertina e poi scegliere ebook o versione classica

Un uomo in mutande ultima modifica: 2020-06-30T10:58:16+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
Sotto un cielo sempre azzurro

Un bambino, figlio singolo di una famiglia di contadini sempre occupati con il loro lavoro, Read more

Documenti, prego

Se siete fan di Andrea Vitali e conoscete tutti i suoi libri scritti finora, quando Read more

Certe Fortune

Non possiamo dire che Certe fortune sia una nuova indagine del Maresciallo Maccadò. Certo il Read more

Gli ultimi passi del Sindacone

La vita di un piccolo paese come Bellano è scandita da piccoli avvenimenti che rimangono Read more

nome d’arte Doris Brilli

Se avete letto qualcuno dei romanzi di Andrea Vitali conoscerete già il Maresciallo Ernesto Maccadò Read more

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?

I dati inseriti servono esclusivamente per poter pubblicare il tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.