Viola fa Una gita fantastica

Una gita fantastica copertinaDa lettori adulti si è portati a pensare che le trame dei libri per ragazzi siano molto semplici e ripetitive. Rapporti adolescenziali per le ragazze e avventure mirabolanti per i ragazzi.

Per fortuna non tutti i libri per teenagers sono così scontati, altrimenti si perderebbero molti possibili lettori in età giovane.

Certo gli argomenti devono essere idonei all’età dei lettori, così come il linguaggio, ma questo non significa che non devono essere profondi e possono affrontare anche tematiche importanti.

Anche per trattare i ragazzi con il dovuto rispetto (sono giovani, mica scemi) la casa editrice L’isola dei Ragazzi propone nei suoi libri argomenti importanti come ambiente, legalità, salute , arte e relazioni sociali dei giovani.

Naturalmente ViolaNaturalmente Viola è una nuova serie di racconti con protagonista Viola Desideri, una sveglia ragazzina dagli occhi grandi e bene aperti sul mondo.

Nel primo romanzo uscito l’anno passato, La festa di Halloween, abbiamo conosciuto Viola e come ha affrontato il cambio di città ed il problema di trovarsi nuovi amici.

Sotto la grande quercia del parco, dove Viola abitualmente si ferma per disegnare gli altri alberi, la sua passione, incontra Thomas con cui intreccia una relazione che le aprirà nuovi orizzonti.

Le loro strade però si dividono, lo studio li porta su strade diverse e Viola cerca di non pensarci, anche grazie alla  gita scolastica in un parco naturale. Una gita fantastica, che da il titolo al libro, in cui Viola conoscerà un altro ragazzo interessante, più vicino ai suoi interessi naturalistici.

Raccontando l’entusiasmo della protagonista l’autrice Claudia Traversa ha modo di approfondire con le lettrici i temi dell’importanza della sostenibilità ambientale.

Viola Desideri tra l’altro, pur essendo solo alla sua seconda apparizione letteraria, è già nota al popolo web con la sua fanpage, che conta oltre 1.600 utenti, quotidianamente animata con musica, pensieri e news sul mondo della natura, dei ragazzi e della lettura.


—-un paragrafo significativo —-

Non riusciva a credere cheThomas potesse essere così insensibile… lui che le era sembrato così diverso dagli altri, così simile a se stessa… come poteva non capire di averla ferita profondamente, dove faceva più male? Era davvero pronto a mettere in gioco tutto pur di provare questa nuova esperienza, o era lei ad esagerare, vedendo come al solito tutto o bianco o nero? Aveva bisogno di sfogarsi con qualcuno, di condividere ansie e paure… non sarebbe servito a nulla rimuginare da sola su questa cosa, facendole assumere proporzioni gigantesche (ed in questo era brava sul serio). Un sospiro profondo le sfuggì dalle labbra proprio mentre il fratellone passava per la cameretta, di ritorno dagli allenamenti di basket…

Viola fa Una gita fantastica ultima modifica: 2012-09-29T15:18:59+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
Ho appena acquistato  "premiata ditta sorelle ficcadenti" pensando che fosse l'ultimo romanzo di Andrea Vitali
Anche se sinceramente non è che James Patterson mi entusiasmi molto non si può non
Curiosa iniziativa di Italo Treno ed occasione imperdibile per incontrare di persona Ken Follett, sia
Oggi è la giornata della campagna contro l' IVA differenziata tra libri cartacei ed ebook.
Saverio Lodato è un giornalista italiano che tratta spesso il fenomeno della mafia sia per

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?