Mr Mercedes

Mr mercedes un romanzo di Stephen KingL’ex detective Hodges è scriteriato, antiquato, incosciente, supponente, vecchio, incapace, irresponsabile, inconcludente.

Hodges è un det. rip., un detective a riposo, che non riesce ad accettare di essere in pensione perchè fuori dal suo lavoro, la sua vita è stata tutta un fallimento .

Hodges è solo maledettamente fortunato ad avere l’amicizia immeritata di Jerome ed Holly .

Hodges è il protagonista di questo libro, ma non posso amarlo .

A pochi mesi dal pensionamento passa le sue giornate a guardare squallidi programmi tv ed a meditare il suicidio con un colpo di pistola in bocca.

Non ha stimoli, non ha una vita, non ha famiglia (l’aveva, ma non è stato capace di tenersela), non ha un hobby od un interesse.

L’unico pensiero vigile riguarda i suoi casi irrisolti, quelli dove i criminali sono stati più in gamba di lui .

Proprio uno di loro, soprannominato Mr Mercedes, lo contatta e lo riporta in vita, con il solo scopo di indurlo a togliersela .

In una lettera Mr Mercedes lo canzona, lo irride, si prende orgoglioso il riconoscimento di essere stato più bravo di lui.

La reazione del det.rip Hodges però non è quella sperata dall’assassino, ma il suo esatto contrario. La sfida lo rianima, la voglia di tornare a fare quello in cui si credeva molto bravo lo fa alzare dalla sua poltrona e lo fa uscire di casa.

Purtroppo.  Perchè il detective Hodges non è così in gamba.

Non sa usare uno smartphone, con il computer  legge a malapena la posta elettronica, non sa cogliere le rivelazioni importanti quando interroga i testimoni e non sa riconoscere un indizio neanche con delle insegne luminose al neon lampeggianti che lo mettono in evidenza .

In definitiva nella sua ultima indagine Hidges sbaglia tutto ciò che potrebbe sbagliare, ma è il protagonista di questa storia e raccomandato dallo scrittore, perciò dobbiamo seguirne le gesta fino in fondo.

Mr Mercedes è malato, pazzo, con il complesso di Edipo, asociale e veramente cattivo. La sua storia viene raccontata in parallelo a quella del detective ed è nei suoi pensieri e nei suoi gesti la parte migliore del libro .

Un romanzo che è lontano dai canoni di Stephen King, da una qualsiasi delle strade che ha intrapreso finora . E’ comunque un bel romanzo da leggere, perchè la storia è originale, la scrittura semplice, ma non noiosa non può che portarne a concludere la lettura. Ma se King sperava di creare un nuovo eroe su cui imbastire un nuovo filone di romanzi ha sbagliato strada.

— un paragrafo significativo —

Caro Detective Hodges,
spero non le dispiaccia se la chiamo così, nonostante sia in pensione da 6 mesi. Se giudici incompetenti, onorevoli corrotti e stupidi generali delle forze armate non rinunciano alle proprie qualifiche dopo avere superato i limiti di età, lo stesso dovrebbe valere per uno degli agenti di polizia più decorati nella storia della nostra cittadina.
Perciò, che Detective Hodges sia!
Signore (le spetta anche questo di diritto, in quanto prode Cavaliere del Distintivo e della Pistola), le scrivo per svariate ragioni, ma devo esordire congratulandomi per i suoi anni di servizio, 27 come Detective e 40 in tutto. Ho visto in televisione qualche immagine della Cerimonia di Pensionamento (sul secondo canale pùbblico, una fonte da molti trascurata) e sono venuto a sapere che la notte dopo si è tenuta una festa all’hotel vicino all’aeroporto.
Scommetto che quella è stata la vera Cerimonia!
Non ho mai partecipato a simili «baldorie» ma sono un appassionato di telefilm polizieschi, e pur essendo certo che parecchi di questi offrano una versione molto romanzata delle «faccende da sbirri», in alcuni sono apparse le vostre feste per la pensione (NYPD – New York Police Department. Homicide, The Wire. ecc. ecc.) e mi piace credere che siano un ritratto FEDELE dell’«ultimo addio» dei Cavalieri del Distintivo e della Pistola a un loro compagno d’armi. Ritengo di non sbagliarmi, perché ho anche letto delle «celebrazioni di fine carriera» in almeno due libri di Joseph Wambaugh, e non esistono troppe differenze. Tra l’altro questo scrittore dovrebbe sapere il fatto suo, essendo pure lui un «Det. Rip.» Un Detective a Riposo.
Come me la sto cavando?
Non male, si dice Hodges. Proprio per niente.

— la presentazione ufficiale —
Mr. Mercedes

Sperling & Kupfer

L’alba di un giorno qualsiasi della primavera 2009 davanti all’ufficio di collocamento di una cittadina americana si è formata una lunga coda di giovani donne uomini che sperano di trovare un lavoro. All’improvviso su di loro piomba una rombante Mercedes grigia che spazza decine di persone per poi sparire alle prime luci del giorno. Il killer non sarà mai trovato. Un anno dopo un poliziotto che sta per andare in pensione William Hodges riceve il beffardo messaggio di Mr. Mercedes che lo sfida a trovarlo prima che lui compia la prossima strage. Nella disperata corsa contro il tempo e contro il mostro il vecchio Hodges può contare solo sull’intelligenza e l’esperienza per fermare il suo sadico nemico. Inizia quindi un’incalzante caccia all’uomo una partita a scacchi tra bene e male.

Mr mercedes un romanzo di Stephen King

Mr Mercedes ultima modifica: 2014-11-21T19:55:04+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
Brady Hartsfield ritorna da un luogo molto vicino dall'aldilà, o così crede e si augura
John Smith . Il nome falso per eccellenza, non vien più usato a questo scopo
[caption id="attachment_1687" align="alignleft" width="250"] chi perde paga[/caption]In MrMercedes Brady Hartsfield in preda ad una follia omicida,
Jamie Morton e Charles Jacobs hanno una quindicina d'anni di differenza di età. Si incontrano
Dopo 22/11/'63 e Doctor Sleep con Joyland mi sono definitivamente riconciliato con Stephen King .

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?