L’ombra del sicomoro

l'ombra del sicomoro di John GrishamCon l’ombra del Sicomoro torna il caro buon Grisham che conosciamo, quello in cui riesce meglio, che amiamo di più.

Torna Ford County, il Mississipi, la separazione razziale, l’avvocato impegnato e solo contro tutti, la cittadina con 26 studi legali per 8000 abitanti, il giudice anziano autoritario e orgoglioso.

Tutte situazioni che abbiamo incontrato tante volte nei romanzi di Grisham, che partendo dalle stesse basi riesce a trovare ancora una volta una nuova storia da raccontare.

Il Sicomoro del titolo è il simbolo di un osservatore muto alla cui ombra scorre il tempo e la vita, testimone suo malgrado degli eventi con una visione più ampia del tempo messo a disposizione degli uomini.

Una storia che abbraccia tre generazioni ed una cittadina che vive esclusivamente di pochi ma significative eventi.

La storia si svolge alla fine degli anni ’80, un periodo non così lontano, i miei ricordi arrivano più indietro nel tempo. E quindi è difficile accettare che fino a così poco tempo fà la separazione razziale era abbattuta solo sulla carta, mentre era vita quotidiana nella realtà. La lotta tra bianchi e neri e la loro difficile convivenza è lo sfondo per tutta la trama, i bar frequentati solo da bianchi o solo da neri, la legge uguale per tutti, ma alla fine un po’ diversa nell’applicazione, la miseria che ancora non ha lasciato larga parte della popolazione.

La questione dibattuta nell’aula del tribunale presieduta dal Giudice Atlee è una eredità contesa, ma la questione è tutt’altro che ordinaria. Le parti in causa non riescono a spiegarsi perchè quasi tutta l’eredità sia stata devoluta ad estranei, neanche la fortunata beneficiaria riesce a capirlo.

Questa domanda aleggia per tutto il processo, fino a che la risposta arriva dal lontano passato dimenticato.

La trama lascia pochissimo spazio alle storie parallele, alla vita privata dei personaggi, e si concentra tutto sulla vicenda centrale. Ancora una volta Grisham è un maestro nel guidarci nella tortuosa prassi del tribunale senza annoiare con i tecnicismi e raccontando i ragionamenti che portano gli avvocati a mostrare la verità da sfaccettature diverse.

Jake Brigance è l’avvocato che da solo lotta contro il grande studio professionale, ricco di uomini e mezzi, e che dovrà difendere Lottie, la governante nera a cui il ricco milionario bianco ha lasciato un ingente patrimonio. Lettie è davvero l’ingenua donna di campagna che vuole apparire, il defunto Seth era un benefattore o un burlone, i suoi figli riusciranno ad avere più di quel che meritano ?

— un paragrafo significativo —

Mentre parlavano, e Lettie cominciava a rilassarsi, Jake immaginò la deposizione della donna in un prossimo futuro, in una sala piena di avvocati sovreccitati, tutti ansiosi di entrare in scena e di avere la possibilità di torchiarla a proposito di quello che lei e Mr Hubbard avevano fatto o non avevano fatto. Gli dispiaceva già per lei.
Una volta che Lettie si fu ricomposta, le disse: «Ora ti spiego i rapporti in campo, Lettie. Io non sono il tuo avvocato, sono l’avvocato garante del testamento di Mr Hubbard, e in tale veste è mio dovere battermi a favore di questo testamento e farne rispettare i termini. Dovrò lavorare con l’esecutore testamentario, che pensiamo sarà Mr Amburgh, per fare certe operazioni richieste dalla legge, come notificare potenziali creditori, proteggere i beni, stilare un inventario di tutto ciò che possedeva Mr Hubbard e così via. Se questo testamento verrà impugnato, e sono sicuro che lo sarà, allora il mio compito consisterà nell’andare in aula e battermi perché ne venga riconosciuta la validità. Non sono il tuo avvocato perché tu sei una beneficiaria del testamento, esattamente come il fratello di Seth, Ancil Hubbard, ed esattamente come la chiesa. Tuttavia, tu e io siamo dalla stessa parte perché tutti e due vogliamo che sia questo testamento a prevalere. Pensi di avere capito?».

— la presentazione ufficiale —

L’ombra del sicomoro

John Grisham

Clanton, Ford County, 1988. Seth Hubbard è un uomo molto ricco che sta morendo di cancro ai polmoni. Non si fida di nessuno ed è molto attento alla sua vita privata e ai suoi segreti. Ha due ex mogli, due figli con cui non ha rapporti e un fratello sparito nel nulla da moltissimi anni. Il giorno prima di impiccarsi a un sicomoro, Seth scrive di suo pugno un nuovo testamento nel quale esclude la sua famiglia dall’eredità e lascia tutto ciò che possiede a Lettie, l’ignara domestica di colore che lo ha assistito prima e durante la malattia. Spedisce il testamento all’avvocato Jake Brigance, che si ritrova per le mani un caso davvero scottante. Molte sono infatti le domande cui lui ora deve dare una risposta: perché Seth ha lasciato le sue ingenti fortune alla sua donna di servizio? Forse le cure per il cancro hanno offuscato la sua mente? E tutto questo cosa ha a che fare con quel pezzo di terra un tempo noto come Sycamore Row? Ha così inizio una drammatica controversia tra coloro che si considerano i legittimi eredi, Lettie e un’intera comunità segnata da pregiudizi e tensioni mai sopite. Con “L’ombra del sicomoro” John Grisham ritorna venticinque anni dopo all’ambientazione e alle atmosfere del suo primo romanzo, “Il momento di uccidere”, considerato ormai un classico, di cui questo nuovo legal thriller è il seguito, e al suo battagliero protagonista, l’avvocato Jake Brigance, di nuovo, alle prese con una vicenda caratterizzata da discriminazione razziale, ingiustizia, avidità.

20.00EUR

L’ombra del sicomoro ultima modifica: 2014-02-20T17:40:29+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
Grisham fa un passo indietro e ci racconta gli esordi dell' avvocato canaglia, il personaggio
E' incredibile come Grisham riesca ad inventare tante storie sempre diverse legate ad avvocati, cause
I temi di I segreti di  Gray Mountain sono due, molto cari a Grisham . Il
Vedi l'autore, John Grisham, e leggi il titolo, L'ex avvocato, e pensi ecco un altro
John Grisham ha già ampiamente dimostrato che lui sa scrivere, quale che sia l'argomento trattato.

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?