Il leone d’oro

Hal è convinto di aver seppellito per sempre il suo peggiore avversario, l’Avvoltoio, responsabile dell’ingiusta condanna di suo padre. Ma le loro strade sono destinate a incrociarsi ancora, in modi rocamboleschi e inaspettati, in una sequenza di inseguimenti e capovolgimenti di fronte

Così è scritto nella prefazione del libro Il leone d’oro .

il leone d oro di Wilbur SmithIn realtà, e scusatemi tanto per lo spoiler, i due non si incontreranno mai, almeno non direttamente, e non ci sarà nessuno scontro tra di loro .

Quando arrivi alle ultime pagine del libro ti rendi subito conto che i pochi fogli che restano prima della copertina non possono assolutamente contenere un epico scontro tra Hal Courtney e il conte di Cumbrae, detto l’Avvoltoio . Restano giusto le pagine per un saluto finale .

Ed in effetti quello che aspetti per tutto il libro non succede . A fare i conti con l’Avvoltoio, durante tutto il romanzo e l’epilogo è il generale Nazet, meglio conosciuta come Judith Nazet, l’affascinante promessa sposa di Hal.

Ma anche in questo caso il regolamento di conti finale si svolge in poche righe, senza emozioni e pathos coinvolgente .

Ancora una volta Wilbur Smith traccia una incredibile trama piena di sorprese e descrivendoci un mondo fantastico, ma tronca nel finale ogni aspettativa, come se raggiunto il numero minimo di pagine per cui viene pagato dall’editore, cessi immediatamente ogni suo interesse per la sua storia e rispetto per il lettore.

La trama Il Leone d’Oro

Hal e Judith, al termine delle rispettive battaglie, si ricongiungono sulla Golden Bough, la magnifica nave di famiglia Courteney e non hanno altro pensiero che recuperare il tesoro nascosto dal padre di lui ed andare a goderselo in Inghilterra .

La loro felicità non gli fa prendere le dovute precauzioni, credendo l’Avvoltoio ormai morto, ignorano il pericolo e credono che non si sono lasciati altri nemici alle spalle .

Così il loro progetto familiare viene interrotto, vengono catturati e divisi, ognuno teme per la morte dell’altro e vengono trascinati in giro per le coste dell’Africa, come schiavi.   Aboli ed il resto dell’equipaggio dovranno fare di tutto per salvarli, tra tante avventure, battaglie, sfidando pirati ed autorità locali.

— un paragrafo significativo —

Fissò Althuda con l’unico occhio buono e disse: «Ho chiesto il tuo nome, ma tu conosci il mio?»
«No, signore.»
Una smorfia macabra si allargò sul viso dell’uomo, nell’orrenda parodia di un sorriso. «Allora te lo dico. Sono Angus Cochran. Sono un orgoglioso scozzese e porto il titolo di conte di Cumbrae.»
Althuda sgranò gli occhi, al colmo dell’orrore, nel riconoscerlo. «Siete… siete quello che chiamano l’Avvoltoio», disse, senza fiato.
«Esatto. E se sai questo, forse hai anche sentito parlare dell’uomo che mi ha ridotto così, un maledetto inglese di nome Hal Courteney. Oh, sì, vedo che ti suona familiare, vero, ragazzo?»
«Sì, signore.»
«Bene, allora ascoltami. Ho intenzione di trovare Courteney, non importa quanto mi ci vorrà o fino a dove dovrò spingermi. Ho intenzione di abbatterlo e di intingere il becco nel suo sangue.»

— la presentazione ufficiale —

Il re dell’avventura torna con un nuovo capolavoro! Ambientato nell’Africa orientale nella seconda metà del diciassettesimo secolo, Il leone d’oro si apre con la scena di un naufrago che viene ritrovato sulla costa: sembra morto, ma improvvisamente si sveglia e urla vendetta. Lui è l’Avvoltoio e il suo obiettivo è quello di uccidere Henry Hal Courteney e tutte le persone che ama. “Hal” è un avventuriero insignito dell’ordine del Leone d’Oro ed è sposato con una guerriera etiope, che combatte con lui e con cui pensa di aver sconfitto per sempre il suo nemico, l’Avvoltoio, responsabile dell’ingiusta condanna di suo padre. Vent’anni prima infatti, allo scoppio della guerra tra gli inglesi e l’impero olandese, il padre di Hal, combattendo per la corona inglese, attaccò una flotta di navi della compagnia olandese delle indie dell’est al largo della costa africana. Quel coraggio fu visto come tradimento, e Sir Francis Courtney fu giustiziato davanti agli occhi di suo figlio. Da quel momento in poi Hal ha avuto un unico obiettivo nella sua vita: cercare di vendicare suo padre. Le strade di Hal e dell’Avvoltoio sono destinate a incrociarsi ancora…

il leone d oro di Wilbur SmithVuoi leggere questo romanzo ? Clicca sulla copertina e compralo online a prezzo scontato. Sia in versione cartacea che ebook.

Il leone d’oro ultima modifica: 2016-05-01T16:15:22+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
Il nuovo, attesissimo romanzo di Wilbur Smith sarà in libreria il 3 aprile, ma puoi
Un regalo da Longanesi per queste feste natalizie. Da oggi al 30 dicembre, potete scaricare
Taita è bello, dal fisico bello ed asciutto. Scattante, atletico, robusto e resistente alla fatica
Lo Schiavista di Paul Beatty viene presentato così: Vincitore del Man Booker Prize 2016. Vincitore
Viva più che mai inizia un'po' sottotono, tanto che mi sono domandato nelle prime pagine

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?