Che cosa stai leggendo ? risposte classiche

il libro misteriosoChi ama leggere, e legge tanto, è sempre curioso di sapere cosa leggono gli altri .

Magari solo per curiosità, per appuntarsi mentalmente un prossimo titolo da leggere, per parlarne se si è già letto lo stesso libro.
Quindi se si incontra qualcuno che conosciamo con un libro in mano è inevitabile la domanda “che cosa stai leggendo ?” .

Sembrerebbe una domanda facile facile, ma spesso la risposta è incerta e vaga.

Dopo qualche secondo di tentennamento la risposta è spesso una di queste:

  1. niente
  2. mah, un libretto, un romanzetto, una cosa che ho trovato per caso
  3. una cosa che a te non piacerebbe
  4. senza parlare ti mostra la copertina del libro
  5. titolo ed autore, ma solo dopo essersene assicurato leggendo la copertina del libro.

1- niente

La negazione assoluta. Non sto leggendo. Chi ti ha detto che sto leggendo. Non sono il tipo da leggere io, cosa stai insinuando.  Una risposta che vuol troncare sul nascere la conversazione, tipica di chi non è un lettore abituale e soprattutto non vuole essere etichettato come lettore.

2- mah, un libretto, un romanzetto, una cosa che ho trovato per caso

La risposta di chi vuol mettere le mani avanti per la paura di essere giudicato per quel che legge. La risposta è accompagnata con una leggera smorfia della bocca a sottolineare che si sta leggendo quasi obbligati, che si sarebbe voluto leggere altro, ma che per imponderabili casi della vita sei a pagina 278. Una insicurezza che coglie sia se si sta leggendo l’ultimo libro del comico di Zelig (ecco sei influenzato dalla televisione), sia l’ennesimo libro sulla casta (lo leggi solo per farti notare) sia l’ultimo bestseller americano (segui solo la moda). La prossima volta leggerà al chiuso nella tua stanzetta.

3- una cosa che a te non piacerebbe

La risposta di chi giudica le tue capacità di lettore. Indirizzata di solito ad una persona che si conosce abbastanza, ma con cui forse non si sono mai scambiate opinioni letterarie. Una risposta altezzosa di chi ritiene di leggere le cose giuste, tra i pochi culturalmente eletti in un mondo di analfabeti che al massimo leggono Tuttosport (e solo le prime pagine).

4- senza parlare ti mostra la copertina del libro

Mutismo e rassegnazione. Le motivazioni possono essere due:

a) anche se ti dico titolo, autore e casa editrice e ti faccio un rapido riassunto comunque non capiresti cosa sto leggendo. Guarda il disegno in copertina e fai un segno di assenso.

b) sto leggendo un libro. Nel senso che non è un giornale, non è una rivista, non è un inserto, non è un volantino, non è un fascicolo. E’ un libro. O volevi sapere il titolo ?

5- titolo ed autore, ma solo dopo essersene assicurato leggendo la copertina del libro.

La risposta diretta ad una domanda diretta. Il fatto che prima si verifichi la risposta corretta leggendola sulla cupertina non significa che non si sa cosa si stia leggendo, ma che titolo ed autore appartengono al mondo reale, mentre il lettore era immerso nel mondo virtuale della trama, stava ragionando come il protagonista, era in una città straniera ed incontrava gente nuova. Fino a che non lo hai riportato in questo mondo con la tua ovvia domanda e quindi è necessario un momento di spaesamento.


468x60_promo

Che cosa stai leggendo ? risposte classiche ultima modifica: 2012-07-27T20:11:37+00:00 da admin-Salvatore
dello stesso autore o stesso argomento
L'impianto di condizionamento della vostra auto risulta per molti versi essenziale, specialmente durante i mesi

Lo hai letto ? O hai bisogno di qualche informazione in più ?